Il Commento

Prof. ssa Maria Rita Bonetti

Maria Rita Bonetti ci ha lasciato il primo luglio 2006. Ha lottato a lungo, tenacemente, contro un male che conosceva implacabile per dolorosa esperienza familiare. Nel corso della diuturna resistenza ha lavorato ai suoi racconti più belli, che il marito e gli amici più cari hanno curato per la pubblicazione.

Maria Rita Bonetti

Negli ultimi giorni aveva compreso e si era ritirata a colloquio con se stessa, come per compiere il grande passo serenamente. Il suo spirito e la sua bella immagine sono ancora con noi, per restarci per sempre. Il 22 novembre 2007, a Viterbo, dove Rita abitava, si è tenuta una commemorazione della nostra collega, con la partecipazione di tanti amici e concittadini. Nell’occasione, Anna Maria Giraldi, Francesco Gui, Giuseppe Monsagrati ed altri hanno confidato ai presenti la loro commozione e il loro rimpianto. Ecco alcuni degli interventi, accompagnati da immagini e indicazioni bibliografiche.

Maria Rita Bonetti

 

 

• Interventi:

“Vi abbraccio e vi perdono” di Francesco Gui

"Per Rita" di Giuseppe Monsagrati

 

• Indicazioni bibliografiche:

A via Sant’Elena c’era un gatto – Periferia, 2006

Sonetti e Poesie – Agnesotti Editore, 2005

L’odore delle cose – Periferia, 2004

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagina modificata Monday 3 March 2014