Il Commento

Dott. Daniel Pommier Vincelli

Nato a Roma il 4/4/1975

e–mail: daniel.pommier@uniroma1.it

Posizione attuale

Docente a contratto del corso di Storia delle relazioni internazionali – settore scientifico disciplinare SPS/05 – facoltà di Scienze Umanistiche – Università degli Studi di Roma “La Sapienza”

Consulente legislativo presso senatori del consiglio di presidenza del Senato della Repubblica– XIV legislatura

Cultore della materia presso la cattedra di Storia dell’Europa orientale – Centro Interuniversitario di Studi sull’Europa Centro Orientale – Dipartimento n. 71

Università degli Studi di Roma “La Sapienza”

Settore scientifico disciplinare: M–Sto/03

Titoli di studio

2004
Borsa di Studio per laureati nel campo delle scienze sociali ed umanistiche da usufruirsi presso istituti e laboratori dei paesi dell’Europa orientale e dell’ex Unione Sovietica – primo posto in graduatoria con punti 30/30 – CNR–Nato “Advanced Fellowship”.

2004
Dottore di ricerca in “Cultura, storia e relazioni internazionali nell’area del Pacifico” presso l’università degli studi di Roma “La Sapienza”. Titolo della tesi: “Il profilo politico di Samuel P.Huntington”.

2000
Ammesso nell’ottobre 2000, con borsa di studio, al dottorato di ricerca in   “Cultura, storia e relazioni internazionali nell’area del Pacifico” – XVI ciclo. Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.

2000
Laurea in lettere. Votazione 110/110 con lode.

 

Attività didattica

2005
Cultore della materia “Storia dell’Europa orientale” (Cattedra del Prof. A. Biagini) presso la Facoltà di Scienze Umanistiche dell’Università degli Studi di Roma, “La Sapienza”.

2004
Docente a contratto di Storia Italiana (Istoria Italiei) presso l’università Babeş Bolyai di Cluj– Napoca (Romania). Modulo di 28 ore interfacoltà. Titolo del modulo: Storia dell’Italia repubblicana

2002–2003
Tutor presso il corso di laurea in: Scienze sociali per la cooperazione, lo sviluppo e le relazioni fra i popoli – Università degli Studi di Roma “la Sapienza”

 

Attività scientifica e di ricerca

2004
Svolge nel periodo maggio – dicembre 2004 un semestre di ricerca presso lo “Institutul de Studii Internazionale” dell’università Babes Bolyai di Cluj–Napoca (Romania). Titolo della ricerca: Il federalismo in Romania. il dibattito sulla Transilvania

2003
Partecipa al progetto di ricerca: “La Russia tra Europa e Asia: relazioni internazionali e nuove prospettive” cofinanziato dal MIUR.

2001
Partecipa al progetto di ricerca: “Le eredità del XX secolo e i nuovi equilibri mondiali” cofinanziato dal MIUR.

2001
Soggiorno di ricerca con borsa di studio presso la School of Advanced and International Studies – Washington DC – Stati Uniti d’America

2000
Borsa di studio per tesi di laurea all’estero dell’università "La Sapienza" di Roma – soggiorno di studio a Washington DC (Library of Congress) e Boston (Widener Library – Harvard University)

Pubblicazioni


2005

“State of Disunion. An assessment of U.S.–European Union relations” in A New Europe   Conference Proceedings, in corso di pubblicazione, Stony Brook University

“I rapporti tra Partito Comunista Italiano e Partito Comunista Romeno all’inizio degli anni Settanta (1972–1974)” in Annuario dell’Istituto Italo–Romeno di Studi Storici, II, Presa Universitară Clujeană, Cluj–Napoca, in corso di stampa.


Il federalismo in Romania: il dibattito sulla Transilvania, Relazione della ricerca presentata al Consiglio Nazionale delle Ricerche, febbraio 2005, saggio non pubblicato.

“La frontiera americana da mito e ideologia a luogo reale” in Giovanna   Motta (a cura di), Paesaggio, territorio ambiente. Storie di uomini e terre, Franco Angeli, Milano 2005, pp.146–169.

“Storia della Romania contemporanea” recensione al volume di Antonello Biagini in Millenovecento Mensile di storia contemporanea, 29, anno IV, marzo 2005, p.106.

 

2004

Gli Stati Uniti e i Balcani in Francesco Anghelone (a cura di), I Balcani verso l’Unione Europea, Rubettino, Soveria Mannelli, in corso di stampa.


“An Introduction: Argument and Contributions” in Andrea Carteny and Giuseppe Motta (eds.), Nationalism, Identities and European Enlargement. Case Studies on the 20th and the New Century, Accent, Cluj Napoca 2004, pp. 3–12.

“Ronald Reagan. Il grande comunicatore” in Millenovecento Mensile di storia contemporanea, anno III, 20, giugno 2004,  pp.14–36.

 

2003

“Regine e sovrane” recensione al volume di Giovanna Motta in Transylvanian Review, vol. XIII, 3,  Autumn 2003, pp. 155–158.

(Con Monica Nardi), “Due continenti a confronto. Le relazioni transatlantiche dopo la seconda guerra del Golfo”. In Liliana Faccioli Pintozzi (a cura di), Europa: il nuovo continente. Presente, passato e futuro dell’Unione Europea, Relazioninternazionali, Roma 2003, pp.127–139.

“L’Iraq nella politica estera americana” in AA.VV., C’era una volta l’Iraq, Relazioninternazionali, Roma 2003, pp.139–149.

“Attenti alla cortina di ferro!” in Millenovecento Mensile di storia contemporanea,  anno II, 7, maggio 2003, pp.70–76.

“Gli Stati uniti e la rivoluzione romena del 1989” in Francesco Randazzo (a cura di), Romania–Italia–Europa: Storia, politica, economia e relazioni internazionali, Periferia, Cosenza 2003, pp.139–167.

2002

“Euro–American Relations and Partnership”, in Transylvanian Review Vol.XI, 3, Autumn 2002, pp.142–153.

“Lo scontro delle civiltà nella ex–Jugoslavia”, in Andrea Cinderello, (a cura di), L’eredità del XX secolo e questioni di politica internazionale, Periferia, Cosenza 2002, pp.369–383.

“Nuovi scenari geopolitici per l’Ungheria e la Romania: Il paradigma Huntington e la Transilvania”, in Rivista di studi ungheresi, I , 2002, pp.111–134.

Interventi a convegni

2005

14–16 aprile 2005: International Conference on the New Europe, Stony Brook University, New York, Titolo dell’intervento: Economic Consequences of the New Europe.

2004

3–4 maggio 2004: Intervento al convegno di studi internazionale:"Comunismo comunismi: il modello romeno", Università degli Studi di Messina – Fondazione Bonino–Pulejo–Fondazione Istituto Gramsci. Titolo dell’intervento: Il Partito Comunista Italiano e il Partito Comunista Romeno negli anni Settanta.

2003

18 giugno 2003: “Cultura, religione e politica in Romania tra le due guerre mondiali” Seminario di studi, Istituto per gli incontri culturali mitteleuropei–Gorizia. Titolo dell’intervento: Julius Evola e Corneliu Zelea Codreanu.

1–3 maggio 2003: “Stato e Chiesa in Europa”, colloquio italo–romeno,    Università  Babes Bolyai–Cluj Napoca Romania. Titolo dell’intervento: Gli Stati Uniti e la condizone ebraica nel regno di Romania nel XIX secolo: il ruolo di Eugene Schuyler.

2002

6–7 dicembre 2002: “Europe of the West, Europe of the East: cross – section of the perspectives”, Bulgarian–italian scientific session, South–West University–Blagoevgrad Bulgaria. Titolo dell’intervento: The Foreign Policy of the Bush Administration: a First Approach


5–9 giugno 2002: “Nationalism, Identity and Regional Co–operation”, Special Convention organizzata dalla Association for the Study of Nationalities, Università di Bologna–Forlì. Coordina il  panel dal titolo: Nationalist Movements and International relations in Central Europe and the Russian “Near Abroad”: Case studies through 20th Century History.

 

17–19 aprile 2002: “La Romania verso l’Unione Europea storia politica, economia e opinione pubblica”, convegno italo–romeno,  Università San Pio V–Roma. Titolo dell’intervento: I rapporti tra Stati Uniti e Romania dalla fine della guerra fredda ai negoziati per l’ingresso romeno nella UE.

2001

30–31 marzo 2001: “Stato e nazione in Europa centro–orientale”, colloquio italo–romeno, Università Babes Bolyai–Cluj Napoca Romania. Titolo dell’intervento: Nuovi scenari geopolitici in Romania dopo la fine della guerra fredda

23–24 novembre: convegno di studi "Corporativismo, New Deal e piani quinquennali", Università di Messina, titolo dell’intervento: Stati Uniti, Germania e Russia sovietica nell’economia internazionale dei primi anni Venti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Pagina modificata Monday 3 March 2014