Il Commento

Pierre-Henri Teitgen: protagonista e testimone dell’unificazione europea

Le pagine che seguono offrono una riflessione sull’esperienza umana, ideale e politica del giurista e uomo politico francese Pierre-Henri Teitgen. Il quale, dopo aver contribuito al sorgere della Resistenza in Francia, alla Liberazione decise di dedicarsi all’edificazione dell’Europa federale a partire dalla costituzione della Convenzione europea dei diritti dell’uomo. Uomo politico della Quarta Repubblica, nonché membro del democratico-cristiano Mouvement Républicaine Populaire, Teitgen nel 1958 decise di abbandonare la politica per dedicarsi all’impegno europeista attraverso l’insegnamento. Questo il percorso storico-biografico, tracciato nelle pagine che seguono.

Vengono qui presentati:

- la monografia L’Europa e i diritti fondamentali dell’uomo: la testimonianza di Pierre-Henri Teitgen, di Lianca Aymerich D’Agata che è parte integrante della nostra rivista online «EuroStudium3w», ottobre–dicembre 2006 (capp. 1–2) e aprile-giugno 2007 (capp. 3–4) e comprende una bibliografia aggiornata.

logo rivista

 

- Alcuni testi di Teitgen che ne riassumono il pensiero

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagina modificata Monday 3 March 2014