Il Commento

L’Europa censura gli storici
Aggiornamento - 5 novembre 2007

L’iniziativa nei confronti della decisione-quadro europeo ha riscosso il sostegno di un gran numero di storici in tutto il mondo. Si segnalano qui due importanti prese di posizione a livello istituzionale: una dichiarazione della American Historical Association, che è stata presa agli inizi di settembre, e la mozione approvata a metà settembre a Pechino dall’Assemblea generale del Comitato Internazionale di Scienze Storiche, la quale  sollecita tutte le organizzazioni afferenti a esaminare la questione e mette nel programma del prossimo congresso, che si terrà ad Amsterdam nel 2010, una sessione apposita.

 

 

 

 

 

 

 

Europe moves to censor historians
Update November 5th, 2007

The action against the EU framework-decision got the support of many historians worldwide. Here you will find two relevant institutional positions: first a declaration issued by the American Historical Association at the beginning of September, and then the motion voted at mid September by the General Assembly of the International Committee of Historical Sciences, which invites the member association to discuss this question and schedules a special ad hoc session in the program of the next conference, to be held in Amsterdam 2010 .

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Pagina modificata Thursday 18 June 2009