Il Commento

Il rischio Cecenia

di Carlo Benedetti

Rischio Cecenia edizioni Edup, 2007

Recensione di Francesca Romana Lenzi

Perche' “rischio Cecenia”? Non si può parlare di Russia senza parlare di Cecenia: il cosiddetto “nodo” ceceno agita e sconvolge da tempo non solo il Cremlino di Putin ma tutta la società dell’ex Unione Sovietica. Una ferita aperta che coinvolge e sconvolge e in cui troviamo da un lato la lotta contro la Russia, dall’altro quella per il controllo delle risorse locali. Una regione, quella caucasica, magma di etnie e di civiltà, volutamente dimenticata da un occidente distratto e da una popolazione che fa pochi sforzi per normalizzare la situazione. Il ruolo e le responsabilità di Mosca, dell’Islam, dell’Occidente: sono solo alcuni dei temi trattati in questo libro che è più che mai attuale. Il giornalista Carlo Benedetti ci presenta una pubblicazione ricca di documentazioni frutto di diverse conversazioni con storici e politologi russi e ceceni, allo scopo di testimoniare lo stato d’animo attuale di quella società e di elaborare i futuri scenari possibili tra religione, continuità e transizione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Pagina modificata Thursday 3 May 2012