Il Commento

Europa: il Nuovo Continente

Presente, passato e futuro dell'Unione Europea

Relazioninternazionali, Roma 2003

 

Indice del libro

La moneta unica e la stesura di una Costituzione comune segnano, o dovrebbero segnare, il passaggio dalla cosiddetta “Europa dei mercati” ad un’Europa “politica” che, con il processo di allargamento, ha ormai raggiunto dimensioni continentali. Come spesso accade, però, interessi molteplici e divergenti determinano processi non lineari. Le questioni sul tappeto sono ancora numerose e numerosi sono i profili che potrebbe assumere questo “Nuovo Continente”.

Vi è innanzitutto l’accesso dibattito sulle radici culturali e religiose, tra i fautori di una sorta di nazionalismo europeo e coloro che propongono una logica multietnica e pluriculturale. Un tema che si lega strettamente a quello dei confini d’Europa, soprattutto in vista di ulteriori possibili adesioni. Anche la questione istituzionale, nonostante il lavoro svolto dalla Convenzione, è ancora tutta in discussione e, con essa, le possibilità che l’Europa possa avere una voce autonoma, autorevole ed unitaria sullo scacchiere internazionale. Infine, come andrà ad inserirsi questo processo nelle strategie globali statunitensi?

Di tutto questo e di molto altro si occupano i lavori raccolti in questo volume, che, nella ricchezza delle opinioni espresse, permettono al lettore di considerare con serenità, dati e argomentazioni alla mano, le esperienze del passato, i dati oggettivi del presente e le possibili opzioni del futuro imminente.

 

 

 

 

 

 

 

 


Pagina modificata Thursday 23 October 2008