Il Commento

Momenti di storia europea

Francesco Gui, Francesca Russo, Giacomo Mazzei, Paola Mandillo, Anna Maria Isastia, Roberto Gualtieri

Momenti di storia europea RubbettinoUniversità, 2006

 

Un cardinale inglese sconcertante e misterioso, Reginald Pole, figura centrale dell’età della Riforma. I risvolti dimenticati del grande eventi seicentesco, la pace di Westfalia, con un ambasciatore del re di Francia forse un po’ troppo sognatore. La visione di chi ha fondato gli stati Uniti, il modello destinato a imporsi anche al di qua dell’Atlantico. I rivoluzionari francesi tra frederalismo e accentramento giacobino. Le scoperte dell’Ottocento: un europeismo di massa affascinato da Garibaldi. Comunità europee o a misura degli Usa? Questa raccolta di saggi, dedicati a personalità e momenti diversi della storia del nostro continente, contribuisce a ritrovare il filo conduttore di una comune identità europa faticosamente costruita nel corso del tempo, ma ancora oggi poco presente alla cultura dei cittadini dell’Unione europa, per quanto prossimi a darsi una costituzione. Un contrasenso di cui si avverte il peso e che è necessario superare. Gli autori dei diversi contributi, giovani e meno giovani, si sono formati nel Dipartimento di Storia moderna e contemporanea dell’Università degli Studi di Roma "La Sapienza". Taluni ormai lavorano altrove, in prestigiose istituzioni. Parecchi sono di casa o a Washington o a Bruxelles. Tutti riservano alla storia e alla cultura dell’Europa un’appassionata, quanto rigorosa attenzione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Pagina modificata Thursday 23 October 2008